Crisantemi! Come coltivarli e decorare balconi e giardini

Sarebbe fantastico avere fiori colorati nel tuo giardino o balcone anche in inverno vero? La soluzione, economica, facile e super allegra sono le piante di CRISANTEMI!

Ecco qualche indicazione su come coltivarli e mantenerli.


Nel post di qualche giorno fa, ti ho mostrato qualche esemplare di questo bellissimo fiore, sfatando il mito per cui si usi questo fiore solo per la commemorazione dei defunti. Ora andiamo più nello specifico!



Il Crisantemo è un erbacea perenne ( in vaso viene coltivata di solito come annuale) alta fino a 60 cm.

Ha foglie frastagliate di color verde bottiglia, i fiori a margherita, in molte varietà diverse, circa 200 specie e ibridi.

A seconda delle specie possiamo trovare fiori grandi, medi piccoli, semidoppi o doppi con diverse colorazioni, dal bianco al giallo, diverse tonalità di rosa, bordeaux e verde, bicolore o sfumati. Insomma, c'è solo l'imbarazzo della scelta.


Alcune specie sono in fioritura in autunno e inverno, mentre altre hanno fioriture primaverili.


Resiste all'aperto tutto l'anno, anche con temperature basse fino a -5° (al nord è importante proteggere la pianta con pacciamatura)

E' importante posizionarlo in una posizione bel soleggiata, potremo avere così una fioritura ricca e rigogliosa, sia che sia posizionato direttamente a terra o in vaso.In estate con il caldo torrido è bene innaffiarlo con regolarità e sistemale le piante con terriccio ben drenante e fertile.

In primavera fino ad ottobre richiede un buon fertilizzante che aiuterà la fioritura.


Anche se è una pianta molto resistente, potrebbe avere qualche malattia o parassita

Afidi, tripidi, cocciniglia e acari possono rappresentare un gravissimo problema per la salute del crisantemo.Questi quattro tipi di parassiti possono essere contrastati solamente mediante l'utilizzo di prodotti antiparassitari aggressivi e non casalinghi.

Consiglio però di pulire la pianta con regolarità da fiori e foglie appassiti, in questo modo diamo possibilità all'arbusto di concentrare le sue energie per far crescere meglio i nuovi boccioli e faremo respirare i folti rami.


E' possibile recidere i fiori dei Crisantemi?

Assolutamente SI! E durano anche parecchio circa 2/3 settimane cambiando regolarmente l'acqua.

Basta tagliarli alla base con una cesoia e spezzare ulteriormente il gambo per regolare l'altezza del fiore. Non reciderlo con il coltello ma spezzarlo!

Fatto ciò potrete anche decorare la vostra casa con fiori sempre freschi e colorati!

Se vuoi scoprire altre piccole idee per i tuoi Eventi o sapere ogni cosa su Fiori e cura delle Piante ed essere aggiornata sulle tendente per la stagione Wedding 2020

METTI UN LIKE ALLA PAGINA FB E SEGUIMI SU INSTAGRAM COME CRISTINAFOGLIADORO!

A presto!



9 visualizzazioni

Foglia d'Oro

di Cristina Calcagnile

P.IVA 08083250962

Floral Designer Varese 

Milano - Como 

Contatti

  • Facebook